Lorem ipsum dolor sit amet gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

Follow me on instagram

+01145928421
mymail@gmail.com

La festa delle donne: la torta mimosa

Dolce Mimosa festa donna Arisbar

La festa delle donne: la torta mimosa

C’è chi associa la Festa della Donna ad una ricorrenza commerciale, ma la storia ci racconta ancora oggi dell’importanza di questa celebrazione non soltanto in Italia, ma in tutto il mondo.

L’8 marzo: come è nata davvero questa Giornata?

La data della Giornata Internazionale dedicata alla Donna, l’8 marzo, crea ancora oggi molti equivoci: per molto tempo si è associato questa ricorrenza ad eventi che hanno visto le donne come protagoniste. Si è pensato per lungo tempo che questa Giornata ricordasse l’incidente di una fabbrica avvenuto nel 1908 a New York, in cui rimasero coinvolte delle lavoranti. Invece l’evento avvenne il 25 marzo 1911, nella fabbrica Triangle della stessa città e le vittime furono sia uomini che donne.

In realtà si è giunti alla scelta dell’8 marzo dopo molti anni di storia e di lotte per il suffragio universale e per le rivendicazioni dei diritti delle donne: la data fu infine scelta dopo la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste del 1921, quando inizialmente fu istituita la Giornata internazionale dell’operaia.

La torta mimosa e le sue origini

La comparsa del fiore simbolo della Festa della Donna in Italia, la mimosa, risale invece all’8 marzo 1946, il giorno in cui in Italia si scelse di celebrare questa giornata per la prima volta. La storia racconta che fu un’idea di Teresa Noce, di Rita Montagnana e di Teresa Mattei, attiviste dell’Unione Donne Italiane. Scelsero la mimosa perché era un fiore che fiorisce tra febbraio e marzo e con il suo colore giallo intenso e la sua composizione in tanti piccoli capolini, ben rappresentava l’unione e la forza delle donne che si proiettavano verso una nuova era, quella del Dopoguerra.

Il fiore nel 1962 ispirò un pasticciere italiano, Adelmo Renzi, che realizzò la ricetta della Torta Mimosa. Il dolce in quell’anno vinse un premio a Sanremo per la sua originalità: si pensa infatti che l’idea di creare una torta ispirata alla mimosa fosse in realtà un omaggio alla città italiana che per eccellenza è legata ai fiori.

Non si conosce la ricetta originale della torta, ma è comunque stata riprodotta negli anni seguendo l’idea di un dolce con copertura di pezzetti di pan di Spagna a ricordare i fiorellini della mimosa. La Torta Mimosa grazie alla sua forma, al colore caratteristico e al dolce profumo assomiglia all’omonimo fiore giallo; inoltre è caratterizzata da un sapore fresco e delicato che si scioglie in bocca.

Così è anche divenuta un dolce simbolo della Festa della Donna, che noi di Arisbar amiamo proporre nelle nostre pasticcerie. Quest’anno dunque vi aspettiamo l’8 marzo con le nostre torte mimosa: saranno un cadeau speciale per le donne della vostra famiglia, per la vostra compagna o per le amiche più care.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi