Lorem ipsum dolor sit amet gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

Follow me on instagram

+01145928421
mymail@gmail.com

Il croissant: piccola storia del dolce da colazione più amato nel mondo

croissant

Il croissant: piccola storia del dolce da colazione più amato nel mondo

Il croissant è un must in una buona colazione “à la française”. Ma sapete che questa golosità che accompagna i risvegli più dolci non ha solamente origine francese?

La prima leggenda sulle origini del croissant racconta che nel 1549, in occasione di un ottimo buffet regale per celebrare l’alleanza tra il sovrano Francesco I di Francia e il Sultano Solimano detto “Il Magnifico”, vennero serviti dolci a forma di mezzaluna, la cui descrizione ricorda gli attuali croissant.

L’origine del croissant: da Vienna a Parigi, passando per la corte di Marie Antoinette

Più tardi troviamo nuovamente i croissant nel 1683 a Vienna: mentre le truppe dell’Impero ottomano si preparavano ad attaccare durante la notte la città, un panettiere viennese, Adam Spiel, si alzò prima dell’alba come suo solito, sorprese le truppe nemiche e diede l’allarme, salvando i suoi concittadini. In occasione di quella vittoria i panettieri della città crearono un dolce, l’ hörnchen (“piccolo corno” in tedesco), la cui forma doveva ricordare il simbolo della bandiera ottomana .

La tradizione continua nuovamente a Parigi e arriva alla corte della regina Marie Antoinette d’Austria: i maestri panettieri francesi per la felicità della loro sovrana, riproducevano questo dolce e altre viennoiseries, ovvero quel tipo di pasticceria la cui produzione si avvicinava a quella del pane e che aveva origine proprio dall’importazione in Francia di usi e costumi austriaci.

Nel 18simo secolo, la ricetta del croissant venne migliorata, fino a quando nel 1920 i panettieri parigini introdussero l’uso del burro . Il termine croissant, la cui traduzione dal francese è “crescente”, per indicare la forma a mezzaluna, è invece legato alla storia della Boulangerie Viennoise (“Pasticceria viennese”) fondata dall’ufficiale di artiglieria austriaco August Zang in via de Richelieu 92 a Parigi nel 1838/39, che divenne presto famosa proprio per la vendita di questi dolci.

La ricetta originale del croissant

Purtroppo è diventato sempre più difficile trovare i veri croissant: la ricetta originale di questo dolce è una tradizione che poche pasticcerie e panetterie hanno saputo tramandare, tanto da far pensare che oggi anche in Francia sia difficile poter gustare un croissant originale.

Noi di Arisbar abbiamo invece molto rispetto delle ricette tradizionali : per questo non abbiamo saputo resistere neanche a quella del croissant! La sfogliatura è per noi il momento più importante della preparazione di questo dolce: i nostri pasticceri realizzano sette strati sottili di impasto esattamente come indica la ricetta francese e utilizzano solo la migliore qualità di burro per donare alle sfoglie morbidezza e fragranza.

Un ottimo croissant a colazione regala un sorriso anche nelle giornate più fredde dell’anno: potete forse rinunciare a questa coccola del mattino?